October 2, 2022
You can use WP menu builder to build menus

La flotta del CVL Cetraro, impegnata nel Campionato regionale d’altura, dà spettacolo sulla Costa degli Dei. Vince con Essenza-Nature Med in classe Regata e ottiene ottimi risultati nelle altre categorie con Champagne, Asch, Anna e Katchupitchu.

Ottima ripartenza di campionato per il sodalizio cetrarese che si presenta nel campo di regata di Vibo con una nutrita flotta di imbarcazioni. Essenza-Nature Med, in categoria Regata domina la prima prova del campionato invernale mentre in Gran Crociera danno spettacolo Asch, Anna e Katchupitchu. Ariel però è costretta a un ritiro tecnico. Secondo posto in categoria Vele Bianche per Champagne II. Assenti in questa prima prova Brise e Mordilla, che sapranno sicuramente rifarsi nelle prossime regate. Nelle acque di Vibo anche Birba che ha ospitato a bordo il Comitato e i Giudici, a conferma di un ormai consolidato rapporto umano e sportivo con il Circolo Santa Venere di Vibo-Tropea e gli altri circoli reggini che partecipano alla manifestazione.

Vibo Marina ha accolto l’inizio della seconda manche del Campionato Invernale, che assegna anche il Trofeo Manfredi per Club, premio Challenge che verrà consegnato al miglior circolo partecipante, con scrosci di pioggia e grandine e salti di vento. Ma quando ormai gli equipaggi pensavano di potersi ritirare in porto, alle 14.50 il vento si è messo a soffiare dalla parte giusta e il campo di regata è stato posizionato a tempo di record.

Vele inclinate, mare poco formato e aria costante, condizioni perfette per la prima prova, valida per l’assegnazione del Trofeo Marina Carmelo. 
Essenza-Nature Med del CV Lampetia e Baronessa del C.V. Tropea, le barche più performanti, hanno dominato la prima bolina, ma già in poppa sono aumentate le distanze del primo dal resto della flotta. Qualcuno è stato costretto al ritiro, qualcuno ha patito raffiche improvvise, con straorzata e recupero di spinnaker a mare, ma tutto sommato la regata viene vinta da chi fa meno errori.

Quindi se la prima posizione della categoria Regata crociera è stata meritatamente conquistata da Essenza, al secondo posto della classifica generale troviamo la barca reggina Hakuna Matata, seguita sul podio da Baronessa. Le altre barche sono arrivate alternate tra le tre categorie, segno che i differenti percorsi sono riusciti ad unificare la flotta.

In categoria Gran Crociera le barche del CVL ottengono un terzo posto con Asch, seguita in classifica dalle altre due imbarcazioni targate CVL, Anna e Katchupitchu.

Ottima la prestazione di Champagne II (CVL Cetraro) in categoria Vele Bianche, che conquista un ottimo secondo posto.

Prossimo appuntamento a Vibo Marina il 19 e 20 marzo con le due regate che determineranno l’assegnazione del Trofeo Ranieri, poi si farà rotta su Tropea (2-3 aprile) per il Trofeo Marina Yacht, premio Challange che, nelle edizioni precedenti, è sempre stato conquistato dalle imbarcazioni del CVL.

No Comments